Casella di testo:    Associazione Culturale EOS      
   Via Severino Grattoni 1, 00185 Roma 
   tel. 06 86907230 - 349 6732734
   eos@eoscultura.it  - www.eoscultura.it

Corsi e lezioni

Architettura e Massoneria

Conferenza tenuta dalla Dott.ssa Roberta Bernabei

Presidente dell’Associazione Culturale EOS

Giovedì 28 marzo, ore 17.30

Sala conferenze Associazione Culturale Sinopie

Piazza Margana 39, piano terra

Quota di partecipazione: 20 euro per i soci e 25 euro per i nuovi soci

Informazioni e prenotazioni: eos@eoscultura.it

 

Da sempre Massoneria e architettura sono legate indissolubilmente. Dallo studio delle cattedrali al disegno di città, come per esempio Washington, gli architetti hanno lasciato tracce immediatamente riconoscibili come simboli e concetti propri della Massoneria. Questa conferenza, sulla base del celebre studio di Marcello Fagiolo, dà un quadro d'insieme dei significati esoterici dell'architettura. Verranno illustrate le idee e i concetti che da matrici esoteriche sono confluiti sia nella massoneria operativa sia in quella speculativa. Verranno illustrate architetture ispirate dal Grande Architetto (Tabernacolo, Tempio, Arca) nonché gli archetipi dell'Ars Regia e i tre modelli "naturali" del costruire (la Capanna, la Caverna, la Tenda). In età medievale e moderna la protostoria della Massoneria si esplica sul duplice versante della operatività (i cantiere delle Cattedrali) e dell’architettura "filosofale".  Lo "stile" massonico, dalla ricerca di un linguaggio egemonico (come lo stile romano o il revival egizio) giunse poi alla ricezione di stili diversi, nel segno della tolleranza e del sincretismo culturale.

La stella a cinque punte, il Tempio di Gerusalemme, l’uomo vitruviano, le grandi cattedrali, il labirinto, la sezione aurea, il nodo di Salomone, il Tempio della Sapienza di Francesco Borromini, il revival egizio, il giardino iniziatico, la città di Washington: sono alcuni degli argomenti che saranno trattati nel corso della conferenza.